PER CHI SI PROPONE DI AMMINISTRARE LA COSA PUBBLICA LA PRIMA COSA E’ LA TRASPARENZA

In questi mesi ho incontrato tanti concittadini, da più parti ci viene la richiesta di chiarezza e trasparenza, per questo ho adottato alcune iniziative e mi farebbe piacere e penso sarebbe gradito anche dai cittadini di Vernio se tutti i candidati sindaco facessero altrettanto.

Sulla scorta di quanto proposto dall’associazione Libera Prato ai candidati sindaco di Prato, ho deciso come candidato Sindaco di Vernio con la lista Centrosinistra per Vernio di aderire alla campagna “Riparte il Futuro” promossa da Libera e Gruppo Abele in collaborazione con Avviso Pubblico, Mafia Nein Danke, Libera France e Anticor.

La campagna chiede trasparenza a tutti i candidati delle prossime elezioni, a partire proprio dalle amministrative, laddove spesso comuni e regioni sono oggi uno degli organi amministrativi più a rischio di corruzione e di infiltrazione della criminalità organizzata. L’antidoto che Libera e Gruppo Abele propongono agli aspiranti eletti è semplice: trasparenza prima di tutto e fin da subito, dando agli elettori la possibilità di conoscere i propri candidati, chi sono e cosa hanno fatto.

Quindi aderendo alla campagna mi sono impegnato a:

  1. Rendere trasparente la mia candidatura.

  2. Adottare la delibera “Trasparenza a costo zero” entro i primi 100 giorni di mandato qualora eletto, da attuare poi entro i 200 giorni successivi.

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento potete visitare la pagina http://www.riparteilfuturo.it/elezioni-2014/comunali/

 Sempre in tema di trasparenza il sottoscritto ha adottato e intende adottare le seguenti azioni:

- Presentazione dei futuri quattro assessori, uno dei quali assumerà anche il ruolo di vice Sindaco, prima del voto!! Chi va’ a votare deve sapere da subito chi avrà l’incarico di amministrare il Comune insieme al Sindaco:

Francesca Bolognesi, Barbara Di Sciullo, Maria Lucarini e Alessandro Storai

- Adozione della piattaforma #openbilancio per rendere il bilancio comunale visibile a TUTTI attraverso il web.

L’auspicio è che anche gli altri due candidati intendano adottare le stesse iniziative che sono iniziative di buon senso e di buona politica che non hanno colore politico.

Giovanni Morganti

Uncategorized

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *